Per prima cosa è importante ribadire come non esista una dieta in grado di far scomparire in poco tempo la cellulite, ma una strategia alimentare mirata facilita sicuramente la riduzione di grasso in eccesso e di buona parte della cellulite.

La cellulite e la dieta

La formazione della cellulite è legata a una molteplicità di fattori che predispongono il soggetto  a manifestarla (accumulo di tessuto adiposo e tossine, cattiva circolazione, disfunzioni ormonali …). 

La dieta per rimediare alla cellulite, quindi, deve mirare all’eliminazione del tessuto adiposo (grasso) in eccesso e alla disintossicazione dell’organismo ma anche alla rivitalizzazione dell’organismo tramite particolari alimenti. 

La dieta anticellulite

Anche se l’assunzione calorica, come in qualsiasi altra dieta per il dimagrimento, è un aspetto molto importante in una dieta anticellulite, il numero di calorie giornaliero non deve diventare un’ossessione. 

Al contrario, l’apporto calorico è orientativo, un punto di riferimento dal quale è concesso scostarsi, specialmente se si pratica attività fisica regolarmente ed è quindi necessario assumere maggiori nutrienti. 

Ciò che davvero conta e fa la differenza in una dieta anticellulite (e non solo), sono gli alimenti. 

Gli alimenti imprescindibili per combattere la cellulite sono frutta e verdura di stagione, per proteggere i vasi sanguigni grazie alle vitamine che questi contengono. 

In particolare bisogna assumere

  • Agrumie altri frutti ricchi di vitamina C
  • Mirtillo e erbe come meliloto e centella, ricchi di antiossidanti naturali e vitamine (rimedi di derivazione fitoterapica)
  • Carciofi, finocchi, invidia e cicoria, ananas, melone e anguria e altri frutti dalle proprietà diuretiche.

In aggiunta si possono bere tisane dimagranti e disintossicanti e/o consumare frutta e verdura in forma di succhi, concentrati o estratti, tutti senza zucchero.

Aggiungere questi alimenti alla propria dieta facilita il dimagrimento e, quindi, facilita la riduzione della cellulite. 

Da non dimenticare assolutamente è l’acqua, assunta nelle quantità solitamente consigliate (1,5/2 litri al giorno), che costituisce una delle soluzioni più banali ma, allo stesso tempo, più efficaci

Eliminare la cellulite con le medicina estetica correttiva

La dieta anticellulite non rappresenta sempre una garanzia per la riduzione dell’effetto “buccia d’arancia”. 

È anche da ricordare che la cellulite è una malattia della pelle caratterizzata da un aumento del grasso cutaneo, che non sempre coincide con il grasso in eccesso dovuto all’alimentazione

Perdere peso, quindi, non garantisce una perdita totale della cellulite ma, ovviamente, facilita il processo di riduzione di questa proprio grazie alla eliminazione del tessuto adiposo in eccesso e alla purificazione del corpo dalle tossine. 

Qualora si fosse a disagio con il proprio aspetto e gli espedienti naturali e uno stile di vita sano non dovessero restituire i risultati sperati, entra in soccorso la medicina estetica correttiva

Eliminare, quindi, la cellulite con la medicina correttiva è ormai possibile e ci sono più modi per farlo. 

Infatti, quando la cellulite raggiunge uno stadio irreversibile, è necessario ricorrere a trattamenti di medicina estetica correttiva e, in casi ancora più gravi, alla chirurgia.

Affinché siano garantiti risultati ottimali e permanenti, bisogna che la medicina estetica correttiva, con le sue innovazioni, sia accompagnata da un processo di dimagrimento

Solo così combinati i trattamenti medico-estetici e i regimi alimentari sani e personalizzati accelerano la perdita di peso e rimodellano la silhouette eliminando gli inestetismi della cellulite

La medicina estetica correttiva: Cos’è?

La medicina estetica correttiva è un ramo della medicina che provvede a curare e risolvere la cellulite o altre problematiche che risultano difficili da combattere con un approccio puramente alimentare. 

È prevista un’integrazione al percorso nutrizionale personalizzato di ciascun paziente di apposite tecnologie mediche estetiche e supporto medico-funzionale. 

È indubbio che un’alimentazione corretta e esercizio fisico siano il miglior approccio per ottenere il benessere fisco e un miglioramento estetico, ma per risultati veri e propri è necessario combinare sane abitudini alla medicina estetica correttiva.

Vincere la cellulite con LabQuarantadue

Per correggere la cellulite, LabQuarantadue mette a disposizione un’equipe di professionisti specializzati in medicina estetica correttiva. 

Il percorso proposto garantisce risultati soddisfacenti e prevede, appunto, l’integrazione di nutrizione corretta e supporto medico, al fine di correggere gli inestetismi difficili da debellare con la mera alimentazione. 

LabQuarantadue contro la cellulite

Le terapie proposte sono orientativamente uguali per tutti, ma le modalità di intervento variano a seconda del soggetto e in base alla cellulite che questo presenta. 

Le terapie a disposizione sono

  • Carbossiterapia, ovvero somministrazione sottocutanea di anidride carbonica gassosa per combattere i problemi circolatori che causano la cellulite
  • Massaggio meccanico endodermico, un massaggio rotatorio eseguito da rulli che esercitano una pressione sulla pelle al fine di ridistribuire le cellule adipose nel tessuto sottocutaneo e stimolando la circolazione linfatica. 
  • Mesoterapia senza aghi QD cosmetica, ovvero somministrazione per elettroporazione (attraverso i pori) di acido ialuronico, senza ricorrere alle classiche iniezioni solite della mesoterapia tradizionale. 
  • Mesoterapia farmacologica, iniezione intradermica di farmaci atti a debellare la cellulite.

Altre terapie di LabQuarantadue per gli inestetismi 

Le terapie di cui dispone LabQuarantadue sono molto varie e non correggono solo la cellulite, ma anche altri inestetismi come

  • Tessuti atonici
  • Ritenzione idrica
  • Accumuli adiposi localizzati.

Per capire quale sia il percorso più adatto alla propria condizione è semplicemente necessario rivolgersi a un medico specializzato in medicina estetica correttiva, ovviamente in grado di indicare la terapia ottimale in base alla situazione che si presenta. 

Il test genetico di LabQuarantadue

Spesso, nei programmi di medicina estetica correttiva proposti da LabQuarantadue, viene indicato un test genetico al fine di poter effettuare una ricerca più specifica sugli alimenti da inserire nel piano di dimagrimento. 

Conoscere l’influenza che i vari cibi possono avere sul nostro corpo, permette di prevenire o contrastare tempestivamente gli effetti infiammatori, e non solo, che interessano la pelle, l’organo più esteso del corpo. 

Il test genetico di LabQuarantadue (test genetico anti-aging) consente anche di conoscere la velocità del nostro orologio biologico e di curare la pelle, così da attenuarne l’invecchiamento e i suoi inestetismi, tra cui la cellulite

Eseguire il test genetico è facile, sitrattadi un tampone buccale a secco.

Grazie al prelievo delle cellule di mucosa dal cavo orale, nel laboratori di genetica di cui si avvalgono gli Ambulatori LabQuarantadue (Synlab) avviene l’estrazione e l’analisi del DNA per individuare eventuali varianti dei geni responsabili di

  • Stress ossidativo
  • Detossificazione
  • Elasticità della pelle
  • Risposta infiammatoria (sulla quale si basa il manifestarsi e il peggioramento della cellulite).

L’obiettivo è, quindi, quello di ricavare informazioni quanto più specifiche possibili sulle condizioni dei pazienti in modo da indicare loro le terapie medico-estetiche più adatte.

Il test genetico, evidenziando la condizione genetica del paziente, permette agli Specialisti di LabQuarantadue di formulare dei piani di cura più completi e adeguati all’ottenimento di salute e benessere.

Bloccare i processi naturali cui il corpo va in contro è impossibile, ma si può invecchiare e/o attenuare gli inestetismi della pelle conservando al meglio la propria salute

È per questo che LabQuarantadue si avvale di programmi di medicina estetica correttiva, ottenere salute e benessere è impensabile se non si rispettano le esigenze del nostro corpo e se non li si considera strettamente legati con corrette scelte alimentari.