Nutrigenomica

Attraverso la nutrigenetica si studia la reazione del corpo al cibo grazie all’analisi del DNA. Il risultato del test del DNA permette di stilare una dieta genetica in grado di ripristinare la salute del paziente e prevenire altre patologie. È un test molto semplice, sicuro e affidabile nel tempo (non va ripetuto perché il DNA non cambia) e non invasivo: è sufficiente prelevare della saliva con un tampone.

Gli esami individuano anche alcune intolleranze e misurano la capacità dell’organismo di metabolizzare i nutrienti. La dieta specifica viene quindi stilata anche grazie a questi test che identificano le vere necessità nutrizionali del paziente sulla base delle diverse caratteristiche e predisposizioni di ciascun individuo.

Perché e quando fare i test genetici:
– Quando vuoi perdere peso in maniera duratura
– Quando vuoi mantenerti in buona salute prevenendo alcune patologie importanti
– Perché lamenti stanchezza, gonfiore, mal di testa senza motivo apparente
– Perché vuoi migliorare le performance sportive
– Perché vuoi una dieta adatta alla menopausa
– Perché hai una storia familiare di obesità, ipercolesterolemia, osteoporosi o patologie cardiovascolare